My Twitter Feed

November 23, 2017

:

I Magazzini Generali alla ZAI -

sabato, 28 gennaio 2017

Venezia. Una “cittadinanza delle donne” orfana del “Centro Donna” -

venerdì, 6 gennaio 2017

Verona. La priorità del lavoro -

giovedì, 5 gennaio 2017

Verona. Appello elezioni amministrative 2017 -

giovedì, 22 dicembre 2016

Verona. Contro lo smog letale per la salute dei cittadini -

mercoledì, 14 dicembre 2016

Le ragioni ecologiste per un “No” al referendum costituzionale -

venerdì, 2 dicembre 2016

“Centro donna” di Venezia. Lettera aperta alla Vicesindaco Luciana Colle -

venerdì, 25 novembre 2016

“Stavolta No”, incontro a Nogara (VR) il 26 novembre -

mercoledì, 23 novembre 2016

Verona. Necessarie iniziative per tutelare salute e ambiente -

domenica, 20 novembre 2016

Verona, 17 novembre. “Le ragioni del NO alla rottamazione della Costituzione” -

mercoledì, 16 novembre 2016

Arena. Renzi e Tosi ritardano interventi urgenti -

venerdì, 28 ottobre 2016

Verona. Serve urgentemente una seria politica per la ciclabilità -

martedì, 18 ottobre 2016

Verona. La Zai deve essere messa al riparo da inquietanti vicende processuali che coinvolgono il suo presidente -

giovedì, 6 ottobre 2016

Una alternativa per Verona e No al referendum -

martedì, 4 ottobre 2016

Meglio contro la povertà che contro i poveri -

venerdì, 30 settembre 2016

Valpolicella: per una migliore qualità del vino e del territorio -

lunedì, 26 settembre 2016

Legge elettorale. I “furbetti” della politica -

venerdì, 23 settembre 2016

26.09 a Nogara (VR). Le ragioni del “no” al referendum -

giovedì, 22 settembre 2016

Sinistra Italiana Verona invita a firmare la proposta di legge della CGIL -

sabato, 17 settembre 2016

Bonifica discarica di Ca’ Filissine (VR) -

domenica, 11 settembre 2016

Caorle: cemento e intimidazioni

caorle

Il 23 dicembre 2013 il consiglio comunale di Caorle ha stralciato dal nuovo programma di governo un passaggio concordato nelle precedenti riunioni della giunta. In quel passaggio si faceva riferimento alla possibilità di rivedere l’intervento urbanistico delle cosiddette “Terme”, un piano edilizio che per l’Osservatorio ambiente e legalità dell’associazione Legambiente rappresenta “una speculazione di 240 mila metri cubi”, a ridosso del centro storico della cittadina veneziana.

I consiglieri comunali Marco Favaro e Alessandro Borin hanno denunciato un fatto gravissimo: dietro alla decisione della giunta ci sarebbero pesanti minacce, anche di morte, indirizzate a loro – sostenitori del passaggio stralciato dal programma – e allo stesso sindaco.

Alcuni episodi avvenuti a Caorle nel corso dell’ultimo anno e mezzo – come l’attentato incendiario a due auto della polizia municipale nel giugno del 2013 – suscitano ulteriore preoccupazione. E si accompagnano alla consapevolezza che anche il litorale veneziano, oggetto negli ultimi anni di un’intensa attività di cementificazione, è finito nelle mire delle organizzazioni criminali, in particolare della camorra.

Per questo, oggi come deputato di Sel ho depositato una interrogazione per chiedere ai ministri degli Interni e dell’Ambiente che facciano chiarezza sulle minacciate ricevute e denunciate dai consiglieri Marco Favaro e Alessandro Borin.

Leggi il testo dell’interrogazione.

Giulio Marcon, deputato
Sinistra Ecologia Libertà

I commenti sono chiusi.