My Twitter Feed

August 21, 2017

:

I Magazzini Generali alla ZAI -

sabato, 28 gennaio 2017

Venezia. Una “cittadinanza delle donne” orfana del “Centro Donna” -

venerdì, 6 gennaio 2017

Verona. La priorità del lavoro -

giovedì, 5 gennaio 2017

Verona. Appello elezioni amministrative 2017 -

giovedì, 22 dicembre 2016

Verona. Contro lo smog letale per la salute dei cittadini -

mercoledì, 14 dicembre 2016

Le ragioni ecologiste per un “No” al referendum costituzionale -

venerdì, 2 dicembre 2016

“Centro donna” di Venezia. Lettera aperta alla Vicesindaco Luciana Colle -

venerdì, 25 novembre 2016

“Stavolta No”, incontro a Nogara (VR) il 26 novembre -

mercoledì, 23 novembre 2016

Verona. Necessarie iniziative per tutelare salute e ambiente -

domenica, 20 novembre 2016

Verona, 17 novembre. “Le ragioni del NO alla rottamazione della Costituzione” -

mercoledì, 16 novembre 2016

Arena. Renzi e Tosi ritardano interventi urgenti -

venerdì, 28 ottobre 2016

Verona. Serve urgentemente una seria politica per la ciclabilità -

martedì, 18 ottobre 2016

Verona. La Zai deve essere messa al riparo da inquietanti vicende processuali che coinvolgono il suo presidente -

giovedì, 6 ottobre 2016

Una alternativa per Verona e No al referendum -

martedì, 4 ottobre 2016

Meglio contro la povertà che contro i poveri -

venerdì, 30 settembre 2016

Valpolicella: per una migliore qualità del vino e del territorio -

lunedì, 26 settembre 2016

Legge elettorale. I “furbetti” della politica -

venerdì, 23 settembre 2016

26.09 a Nogara (VR). Le ragioni del “no” al referendum -

giovedì, 22 settembre 2016

Sinistra Italiana Verona invita a firmare la proposta di legge della CGIL -

sabato, 17 settembre 2016

Bonifica discarica di Ca’ Filissine (VR) -

domenica, 11 settembre 2016

  • veneziasat

    Venezia. SI: Governo si impegni su allarme Unesco

    Come è noto, il 13 luglio 2016 l’Unesco ha emesso un documento in cui si sottolinea la condizione di forte rischio, specialmente ambientale, cui risulta esposta la città di Venezia. Nello scritto si invita il Governo Italiano nonché le istituzioni locali competenti a prendere provvedimenti entro febbraio 2017, presentando un report dettagliato sullo stato di conservazione del sito ed un pacchetto di misure urgenti che scongiurino l’inserimento di Venezia all’interno della danger-list che annovera siti minacciati o attraversati da guerre ed emergenze umanitarie. A fronte di un così significativo e preoccupante segnale di allarme per le condizioni della città, Sinistra…

  • referendum

    Veneto. Ambiti Ulss e Azienda Zero: si promuova referendum abrogativo

    In questo periodo è all’attenzione del Consiglio Regionale Veneto la proposta di legge 23/2015 concernente la modifica degli ambiti delle ULSS regionali e la costituzione della cosiddetta “Azienda Zero”. La proposta di legge, presentata nel mese di luglio, arriva con oggettivo notevole ritardo alla discussione in aula a causa di notevoli contrasti verificatisi in diverse riunioni della quinta commissione sanità, confronti e contrarietà emerse in particolare tra i componenti della maggioranza che sostiene la Giunta Zaia. Sin da subito Sinistra Ecologia Libertà Veneto ha espresso netta contrarietà a tale previsione di legge che marginalizza le peculiarità territoriali ed accentra poteri…

  • toscaarena

    Fondazione Arena. Cronaca annunciata di un fallimento

    Fondazione Arena. Cronaca annunciata di un fallimento. Bisogna salvare il Teatro Stabile Un indicatore sicuro e inflessibile del fallimento amministrativo e politico del sindaco di Verona e della sua compagine di centro-destra sono lo stato e i risultati degli Enti strumentali facenti capo o riferimento al Comune, da quelli del trasporto pubblico all’Agec (casa), dall’AGSM e Ca’ del Bue all’Aeroporto e alla ZAI. Ma la situazione pre-fallimentare della Fondazione Arena è ancora più emblematica dei disastri compiuti dall’attuale Giunta comunale: un Teatro Stabile che ci era invidiato in tutto il mondo e che rappresentava l’orgoglio della nostra città sta per…

  • salute

    Veneto. Il Presidente Zaia e il diritto alla salute

    Il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha nominato i “nuovi” Direttori Generali delle residue ULSS regionali, conformemente a quanto da tempo dichiarato sulla necessità della riduzione a livello provinciale delle medesime. A parte le due Aziende Ospedaliere di Padova e Verona e dell’Istituto oncologico Veneto (IOV), dove nulla cambia, si sono nominati i Direttori Generali delle ULSS Venete portandoli da 21 a nove, non sette come si era annunciato ma due in più. Si attende la nomina di chi gestirà la cosiddetta “Azienda Zero” ed il riassetto delle ULSS che ne andrà a sancire il definitivo numero, il tutto…

  • primalasalute

    Veneto. Prima la salute

    Giovedì mattina, 03 dicembre, mobilitazione di Sinistra Ecologia Libertà – Sinistra Italiana contro i tagli alla sanità del Governo e la riforma accentratrice e dannosa di Zaia, per una sanità di qualità e alla portata di tutti. Perché la salute se la tagli… la togli! Volantinaggi a Padova, Verona, Rovigo, Adria, davanti a stazioni e ospedali. A Mestre volantinaggio davanti alla stazione e conferenza stampa.

Notizie dalle Federazioni

magazzini-generali

I Magazzini Generali alla ZAI

gen 28, 2017

I Magazzini Generali alla ZAI: occasione per una progettualità strategica per Verona L’Ente autonomo Magazzini Generali fondato nel 1929 e di proprietà del Comune di Verona, della Provincia e della Camera di Commercio da diversi anni è stato messo in liquidazione dai soci con la nomina di un liquidatore, dr. Giuseppe Capra. I beni dell’Ente, consistenti in 180.000 mq di terreno su cui insistono fabbricati ad uso magazzini per merci varie ed uno a temperatura controllata e una serie di binari ferroviari, sono stati conferiti all’immobiliare Magazzini srl, società appositamente costituita. I sopra citati beni sono stati offerti al mercato…

rosse-venezia

Venezia. Una “cittadinanza delle donne” orfana del “Centro Donna”

gen 6, 2017

La recente campagna referendaria ha posto al centro del dibattito nazionale la nostra Carta Costituzionale e la straordinaria partecipazione al voto ha significato, in primis, che la legge fondamentale del nostro Stato è un patrimonio comune dal quale non si prescinde. Forse, l’articolo che, più di altro, è impresso nelle menti delle cittadine e dei cittadini italiani è l’art.3 che afferma:” Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. Tuttavia, al Costituente non bastò l’enunciazione teorica del…

lavoro-disoccupazione

Verona. La priorità del lavoro

gen 5, 2017

Non siamo usciti dalla situazione di crisi economica e sociale che priva del lavoro milioni di persone in Italia e migliaia a Verona. Le istituzioni democratiche debbono assumere come prioritario il diritto al lavoro, un obiettivo che deve ispirare molte delle attività amministrative anche del Comune di Verona. Per questo ribadiamo che nel prossimo bilancio una parte significativa delle risorse possa essere impegnata in questa direzione. In una precedente sessione di bilancio il consiglio ha accolto l’allegato ordine del giorno presentato dal consigliere Mauro De Robertis , ma da allora nulla si è fatto e resta del tutto inattuato. Insomma…

veronalba

Verona. Appello elezioni amministrative 2017

dic 22, 2016

L’idea è di formare una lista, o meglio una coalizione di liste, che aggreghi organizzazioni politiche, sociali, esponenti del mondo del lavoro, delle professioni, dell’ambientalismo, del volontariato, del mondo giovanile, di quello femminile, dei comitati, dei movimenti, dei saperi… Vogliamo costruire un’area progressista alternativa a Tosi, alle destre ed al leghismo, mentre il PD organizza una proposta alternativa a Tosi al primo turno per poi allearvisi al ballottaggio. Intanto abbiamo reso pubblico questo documento-appello firmato anche da Rifondazione Comunista ed approvato da “esponenti della società organizzata” con cui lavoriamo da tempo. Sinistra Italiana Verona ••• Verona in Comune, la parola…

smog

Verona. Contro lo smog letale per la salute dei cittadini

dic 14, 2016

Da molti anni proponiamo di attuare azioni strutturali, permanenti, per rimuovere o almeno limitare le cause delle emissioni inquinanti che creano gravi danni alla salute dei cittadini. La causa principale e dimostrata dello smog è la mobilità insostenibile dei mezzi privati (auto e motocicli) per non dimenticare l’aumento massiccio dell’uso dei caminetti. Le polveri sottili più pericolose sono le PM 2,5 , scarsamente misurate , unico dato del 2008 della centralina di Cason. Con molta probabilità i limiti fissati per legge di 25 mg/mc sono stati superati ampiamente. Ormai è noto, nella letteratura scientifica, che le emissioni in atmosfera del…

Dal parlamento

veneziasat

Venezia. SI: Governo si impegni su allarme Unesco

Come è noto, il 13 luglio 2016 l’Unesco ha emesso un documento in cui si sottolinea la condizione di forte rischio, specialmente ambientale, cui risulta esposta la città di Venezia. Nello scritto si invita il Governo Italiano nonché le istituzioni locali competenti a prendere provvedimenti entro febbraio 2017, presentando un report dettagliato sullo stato di conservazione del sito ed un pacchetto di misure urgenti che scongiurino l’inserimento di Venezia all’interno della danger-list che annovera siti minacciati o attraversati da guerre ed emergenze umanitarie. A fronte di un così significativo e preoccupante segnale di allarme per le condizioni della città, Sinistra…

pensione-anticipata-donne

Pensioni ed “Opzione Donna”. Emendamento di Marcon (SEL)

Pensioni ed “Opzione Donna”: anche dal Veneto con l’on. Marcon un emendamento alla legge di stabilità a favore delle donne, ma anche degli uomini. La mobilitazione e l’opera di sensibilizzazione del comitato “Opzione Donna” hanno trovato ascolto e disponibilità da parte del gruppo parlamentare di SEL alla Camera dei Deputati che ha presentato un emendamento ritenuto, dopo l’esame preliminare, ammissibile. Tra i promotori dell’emendamento c’è l’on. Marcon, eletto nel Veneto, che ha ascoltato le rappresentanti venete del comitato, firmandolo assieme ai colleghi Airaudo, Placido, Nicchi, Melilla e Paglia. L’emendamento riguarda la questione pensionistica “Opzione Donna”. Questi i fatti: la legge…

garda

Sostenibilità del Garda: riqualificare raccolta reflui

Sinistra Ecologia Libertà, in merito alla riqualificazione del sistema della raccolta dei reflui dell’area gardesana, ha presentato una interrogazione parlamentare per chiedere quali iniziative concrete il governo intenda porre in essere per la realizzazione del progetto nonché l’entità delle risorse che intende destinarvi. Il progetto, che insiste sia sulla sponda lombarda che su quella veneta, raccoglie le tre richieste principali proposte oramai da lungo tempo: – il sistema è da realizzarsi a ridosso della sede stradale anziché lungo la sponda del Lago, così come invece accadde con il vecchio collettore che ha deturpato siti importanti; – i collettori devono essere…

caorle

Caorle: cemento e intimidazioni

Il 23 dicembre 2013 il consiglio comunale di Caorle ha stralciato dal nuovo programma di governo un passaggio concordato nelle precedenti riunioni della giunta. In quel passaggio si faceva riferimento alla possibilità di rivedere l’intervento urbanistico delle cosiddette “Terme”, un piano edilizio che per l’Osservatorio ambiente e legalità dell’associazione Legambiente rappresenta “una speculazione di 240 mila metri cubi”, a ridosso del centro storico della cittadina veneziana. I consiglieri comunali Marco Favaro e Alessandro Borin hanno denunciato un fatto gravissimo: dietro alla decisione della giunta ci sarebbero pesanti minacce, anche di morte, indirizzate a loro – sostenitori del passaggio stralciato dal…